interno

Co.Di.Me. incendia il porto turistico di Capri

25.06.2014

Barca a fuoco, scatta l'sos, ma è solo un'esercizione. Nella mattinata di oggi è stata effettuata infatti un’esercitazione antincendio in Porto a Capri. Nello scenario ipotizzato, che si è cercato di rendere il più realistico possibile, è stato simulato un incendio grave a bordo di un’unità da diporto ormeggiata nel Porto Turistico. Dopo la segnalazione pervenuta alla Sala Operativa del locale Ufficio Circondariale Marittimo guidato dal tenente di vascello Dario Gerardi, è stata attivata la macchina dei soccorsi sia dal mare che da terra con l’intervento dei militari della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco, oltre che dei mezzi e del personale dipendente del Porto Turistico di Capri, i quali hanno messo in atto le prime azioni per cercare di domare l’incendio. Successivamente l’unità sinistrata è stata fatta allontanare a rimorchio dalla banchina di ormeggio, a scopo precauzionale, senza persone a bordo. Lo scopo è quello di tenere “allenati” alle emergenze tutti i soggetti coinvolti in ambito portuale e rilevare eventuali criticità nell’organizzazione e nel coordinamento delle stesse. Nel complesso l’esercitazione ha avuto esito positivo, tutti i soggetti interessati hanno reagito tempestivamente ed i mezzi hanno funzionato correttamente.

News